Cerca
  • Barbara Aiello

Torcia cercasi

O ragazza infinita che brancoli nel buio di un'ombra che cammina in te: mortale la tragedia dell'uomo se cerca nei capelli la tensione divina e così quell'amore che credi spensierato è il cervello di un uomo che ama la parola e la parola è il gesto che anima le madri che vedono nei figli un amore inventato.

Alda Merini

Mai come ora, il desiderio comune più forte è di ricominciare. Che sia da dove si è lasciato o da un nuovo inizio, siamo tutti pronti a lanciarci fuori dalla porta per ritornare sulla linea di partenza. In realtà, non ci obbliga nessuno a farlo, ma grava un pauroso sentimento di colpa, se si lasciasse sfuggire questa occasione. Tanto vale, allora, unirsi a questo moto collettivo di scavatura interiore e vedere cosa ne esce fuori. O ragazzi infiniti, uscite dalla vostra ombra, in cui si sta tanto comodi e ci si sente al sicuro. L’ombra, a guardare bene, è il nostro contributo di buio nel mondo; è per colpa nostra, se in quello spazietto non arriva neanche un filo di luce. Direi che ci si debba sentire più in colpa per questo, piuttosto che per non sentire la comune spinta di prendere parte ad una forma di isteria collettiva.

Girati, guarda la tua ombra. Comincia da lì. Quel buio è essenziale, perché esisti e sei materiale, e come tutte le cose materiali hai una forma e un peso ed hai diritto ad occupare spazio. Non ha diritto nessun altro, però, ad invaderlo con il suo, di buio. Gente generosa di egoismo che prova a rendere l’oscurità altrui ancora più nera. Ecco, lì la materialità non esiste affatto, non c’è. Non serve crearla da noi. Lì, nella materialità altrui che ingiustamente ci invade, la luce ci deve andare per ripulire e fare altro spazio, al nostro buio? Sì, ma è mio. Ha il diritto di stare là. Alleggerire la nostra figura, non c’è bisogno di un braccio o un naso in più, neanche di un filo di capello, che non ci appartenga, che prepotentemente ed ingiustamente rende la mia ombra più nera del normale.


0 visualizzazioni

©2020 di Petali rossi. Creato con Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now